Ingegneria strutturale
Ogni edificio o infrastruttura deve soddisfare alla necessità primaria della sicurezza e deve quindi fondarsi su strutture solide e durevoli. Particolare attenzione viene posta agli interventi di consolidamento e miglioramento sismico del patrimonio esistente, anche vincolato, di cui l'Italia è straordinariamente ricca. Ci sono molte differenze tra la concezione di una struttura del tutto nuova e la riparazione o la modifica di una struttura esistente, ma identica è l'attenzione che merita ciascun progetto. In particolar modo, il nostro sforzo è quello di ideare organismi strutturali dal funzionamento chiaro e di semplice realizzazione.
IL NOSTRO ITER
Sia che si tratti di una struttura nuova o che si abbia a che fare con un intervento sull'esistente, il primo step è quello di individuare il risultato finale a cui tendere. Stabilito l'obiettivo, in termini di sicurezza, costi e tempistiche di realizzazione, viene operata la scelta delle tecnologie da adottare. In questo senso, è di fondamentale importanza la conoscenza dei pregi e dei difetti principali dei diversi materiali esistenti in commercio e l'eventuale possibilità di interazione tra gli stessi. Il progetto infine si confronta sempre con l'analisi delle metodologie operative per le fasi di realizzazione dell'opera.